• It
  • En
image
Art

La natura (non) ama nascondersi [Nature loves (not) to hide]

Solo exhibition of Silvia Margaria, overall winner of the 2019 Arteam Cup Award

​​​Host CUBO la mostra personale ama la natura (non) per nascondere da Silvia Margaria , vincitore del Premio Arteam Cup 2019 , la competizione artistica del Arteam Associazione Culturale rivolti a giovani artisti emergenti che si distinguono per la loro creatività e il valore significativo del loro lavoro. La mostra è curata da Alice Zannoni .


  • Silvia Margaria, Dispersione, 2017,  vetrina con stampa fotografica fine art da negativo b/n su carta cotone, lettera ritrovata (datata 1959), nastro di cotone bianco, 40x90 cm. (opera vincitrice di ArteamCup 2019).


Per cogliere il mistero della natura nel suo processo di emergere e della vita nel suo scorrere, Silvia Margaria ha percorso la Via del Sale , nelle Alpi Marittime , da sola, ricercando e osservando meticolosamente il territorio.Il viaggio è parte integrante del progetto e l'andatura lenta è stato il movimento base della sua ricerca di armonia con l'ambiente circostante, rifiutando i ritmi accelerati della vita quotidiana. L'artista si è rinchiusa in una dimensione senza distrazioni affinché il suo isolamento potesse plasmare i suoi pensieri, proprio come il lupo, animale che ha ripopolato le Alpi e la cui duplice natura ha ispirato Silvia Margaria: sebbene creatura gregaria per natura, il lupo trova occupare un nuovo territorio e formare un nuovo branco attraverso l'isolamento. Questa fase, che biologicamente si chiama Dispersione, diventa metafora e dà il titolo all'installazione di Silvia Margaria”.





  • Silvia Margaria, Dispersione, 2017, stampa fotografica fine art da negativo b/n su carta cotone, 50x75 cm.

L'installazione Dispersione è costituita dagli oggetti utilizzati e raccolti durante l'esperienza del viaggio, come la mappa del territorio, i sassi che i trekker lasciano per indicare la via, i nastri legati come segnavia, le lettere trovate nei negozi di antiquariato che la stessa artista prima ha fatto tesoro, poi ha lasciato il sentiero lungo la strada per poi raccogliere di nuovo nel viaggio di ritorno, fino alle fotografie che utilizzano l'oculus come dispositivo.

  • Silvia Margaria, Dispersione, 2017, stampa fotografica fine art da negativo a colori su carta cotone, 50x75 cm.


  • Silvia Margaria, Dispersione, 2017, stampa fotografica fine art da negativo a colori su carta cotone, 80x120 cm.





  • Silvia Margaria, Dispersione, 2017, stampa fotografica fine art da negativo a colori su carta cotone, 80x120 cm.

  • Silvia Margaria, Dispersione, 2017, stampa fotografica fine art da negativo a colori su carta cotone, 50x75 cm.


L'aspetto sonoro dell'installazione è emblematico del lavoro di Silvia Margaria, poiché il cuore, come la natura, è presente ma invisibile, nascosto all'interno della cassa toracica e scandendo il trascorrere della nostra vita mentre batte. Attraverso questi elementi Silvia Margaria esprime ciò che l'esperienza ha colonizzato nella sua stessa essenza e grazie a questo suo personale percorso artistico ha deciso di condividere con il visitatore azioni performative. 

Per tutta la durata della mostra, l'artista propone Prossimo [Next], una nuova opera collettiva pensata appositamente per i giardini della piazza sopraelevata di Porta Europa a Bologna. Si tratta di un'installazione partecipativa il cui titolo contiene già intrinsecamente la cornice futura di un tempo a venire. L'intenzione di proiettarsi verso il domani si offre come dono di speranza e gesto di condivisione, pur nell'intimità della propria concentrazione di ciascuno. Rivolgendosi personalmente all'utente, Silvia Margaria consegnerà una lettera che ha scritto personalmente ad ogni visitatore della mostra che possono lasciare il segno, in una sorta di accadimento collettivo, affinché “le tue parole, insieme a quelle degli altri visitatori, crescano in un insieme esponenziale, in una fioritura che sarà più della somma delle singole parti”, come scrive l'artista nella sua lettera.​


Quanto all'artista che sceglie la strada per cogliere il mistero della natura, CUBO invita il pubblico a partecipare a un momento esplorativo, nel territorio collinare bolognese, in compagnia dell'artista Silvia Margaria e della curatrice Alice Zannoni. 

Vai alla pagina collegata per maggiori informazioni.​





  • Silvia Margaria, Dispersione, 2017, stampa fotografica fine art da negativo a colori su carta cotone, ​26x39 cm.










​​Il progetto espositivo di CUBO è arricchito da una APP multimediale realizzata ad-hoc che permette all'utente di ampliare in modo intuitivo e autonomo i contenuti legati alla mostra – dal Apple Store e Google Play​.

“L'ingresso alla mostra è consentito su appuntamento prenotato presso arte@cubounipol.it.

In ottemperanza alle vigenti norme di sicurezza anti-covid, il personale CUBO verificherà la tua temperatura corporea all'ingresso; è necessario indossare sempre la mascherina e mantenere la distanza di sicurezza all'interno del museo.

Ringraziamo i visitatori per la collaborazione”.

Free

CUBO a Porta Europa - Spazio Arte, Piazza Vieira de Mello 3, Bologna

Newsletter

 

 

Leaves of grass by Angelo Marinelli2019-04-15T22:00:00ZCUBO at Porta Europa - BolognaArtLeaves of grass by Angelo Marinellihttps://www.cubounipol.it/en/exhibitions/leaves-of-grass10/12/2020 9:24:45 AM026790Historical Archive Artistic Heritage Exhibitions Events Education Facilities Booking of the meeting rooms Guided tour Personal exhibition of the overall winner of the 2018 aspx24026htmlFalseaspx<img alt="" src="/it/PublishingImages/Mostre/The%20myth%20of%20sisyphus%20BANNER_.jpg" style="BORDER:0px solid;" />15/04/2019 22:00:0006/06/2019 22:00:002019-06-06T22:00:00Z









Newsletter
/

CUBO in Porta Europa
Piazza Vieira de Mello, 3 e 5
40128 Bologna

CUBO in Torre Unipol
Via Larga, 8
40138 Bologna

Opening time
  • Monday14:00 - 19:00
  • Tuesday09:30 - 23:30
  • Wednesday09:30 - 20:00
  • Thursday09:30 - 20:00
  • Friday09:30 - 20:00
  • Saturday09:30 - 14:30
  • SundayClosed
Contacts

Tel. (+39) 051 507 6060
info@cubounipol.it

Newsletter
Follow us on
Download App
googleplayappstore

Copyright @ Cubounipol