• It
  • En
image
Arte

Luoghi familiari di Anna Di Prospero

18 ottobre 2018 - 19 gennaio 2019

​​​​In quei “Luoghi Familiari" il tempo si è fermato per un attimo, o meglio, Anna Di Prospero lo ha fermato all'apice della sua intensità emotiva.

L'artista, nata a Roma nel 1987, formalizza la sua esplorazione della realtà attraverso il medium fotografico, con un linguaggio in cui convergono, in simbiosi perfetta, pittura, performance, scultura e forse anche musica. A CUBO presenta due delle sue più recenti serie fotografiche: una dedicata all'architettura urbana, l'altra agli affetti e ai legami familiari. Si tratta di soggetti che sono centrali anche nella mission dello spazio espositivo, voluto fortemente da Unipol, e che proprio alla sperimentazione architettonica e alla riflessione rispetto ai valori su cui si basa la nostra vita di tutti i giorni ha legato le sue mostre.

Le architetture sono scelte con cura, osservate a lungo, durante estese residenze all'estero e ripetuti viaggi. Anna ha iniziato fotografando all'interno e all'esterno delle mura di casa, con la serie I am here, per poi spostarsi lontano, in giro per il mondo, scoprendo le geometrie della città […]. Ci sono elementi che ritornano, come contrappunti di una melodia: le gambe nude, le mani che si sfiorano, i vestiti monocromatici neri o rossi, i lunghi capelli sciolti o raccolti in uno chignon da ballerina. Gli scatti dove il corpo si curva o si piega sembrano essere inondati di musica. In quei gesti netti, precisi, costruiti con cura, che possono far pensare a un'attenzione particolare per le coreografiche di Pina Bausch, emergono le emozioni.


  • Marseille #8, 2014

  • Marseille #9, 2014


  • Untitled, 2012 (Jubilee Church - Roma, Italy)​​
  • Untitled, 2015 (The Vanke Pavilion - Expo Milan 2015, Italy)

  • Untitled, 2015 (Vodafone Building - Porto, Portugal)

  • Untitled, 2015 (Auditorium Oscar Niemeyer - Ravello, Italy)​​

  • Untitled, 2011 (The Guggenheim Museum – Bilbao, Spain)

  • Untitled, 2015 (Den Blå Planet - Copenhagen, Denmark)


  • Untitled, 2010 (Social Housing in Carabanchel - Madrid, Spain)

  • Untitled, 2010 (El Mirador de Sanchinarro, social housing - Madrid, Spain)

Ecco dunque il secondo cuore della mostra, le immagini dei membri della sua famiglia, progettate insieme a loro in ogni dettaglio, dalla scelta del vestito al luogo, alla posa. Sono parte di una più ampia ricerca intitolata With you, sulle relazioni, i legami con familiari, amici e anche sconosciuti. Qui la figura è presente e si presenta, perde ogni anonimato. In queste immagini la luce gioca un ruolo fondamentale, per indirizzare lo sguardo, ma allo stesso tempo è discreta e tenera come l'amore familiare che viene ritratto. Le mani che si stringono, gli abbracci, la vicinanza, l'aggrapparsi all'altro, sembrano suggerire che le parole non possono dire ciò che lo sguardo può percepire. L'artista ci insegna a guardare e capire le emozioni nelle loro manifestazioni più intense. È come se anche lei si aggrappasse alla fotografia, all'architettura, alla luce, per respirare, perché nonostante la costruzione degli scatti quello che emerge ha un sapore di naturalezza e spontaneità inconsueto. 

  • Self-portrait with my father, 2011

  • Self-portrait with my brother, 2011

  • Self-portrait with my mother, 2011
  • Self-portrait with my grandmother Alfreda, 2011


  • Self-portrait with my sister, 2011​


​Le scene sono ricostruzioni del reale, con una tecnica che può essere paragonata a quella di grandi fotografi come Gregory Crewdson, capaci di esaltare il reale, renderlo più evocativo, fino per assurdo all'astrazione, quando due braccia diventano linee bianche che tagliano uniformi campiture di colore. Si parte sempre dall'autrice, dal suo Io, dal suo corpo, dalla ricerca dei suoi affetti, dalle sue esperienze di vita.

Questi autoritratti sono piccoli atti performativi, discreti come le pose che l'artista assume sui gradini di ingresso di un palazzo, sull'asfalto di una strada, contro una parete di cemento… Le architetture diventano per un istante la sua casa e la tavolozza su cui dipingere sensazioni non dette". (dal testo in catalogo di A​ntonio Grulli)

Il progetto espositivo di CUBO è arricchito da un'APPlicazione multimediale costruita ad hoc che permette di ampliare in modo intuitivo e autonomo i contenuti inerenti la mostra – da Apple Store e Google Play​. ​

​Lunedì 14:00 - 19:00
Martedì 09:30 - 23:30
Mercoledì 09:30 - 20:00
Giovedì 09:30 - 20:00
Venerdì 09:30 - 20:00
Sabato 09:30 - 14:30
Domenica Chiuso​​

Libero

​​CUBO in Porta Europa - Spazio Arte, Piazza Vieira de Mello 3, Bologna


Newsletter

 

 

Leaves of grass di Angelo Marinelli2019-04-15T22:00:00ZCUBO in Porta Europa - BolognaArteLeaves of grass di Angelo Marinellihttps://www.cubounipol.it/it/mostre/leaves-of-grass24/08/2020 14:43:4303365CUBO Gli spazi di CUBO Collaborazioni Archivio Storico Patrimonio Artistico Mostre Eventi Education Servizi Mostra personale del vincitore assoluto del premio Arteam Cup 2018 aspx8978htmlFalseaspx<img alt="" src="/it/PublishingImages/Mostre/The%20myth%20of%20sisyphus%20BANNER_.jpg" style="BORDER:0px solid;" />15/04/2019 22:00:0006/06/2019 22:00:002019-06-06T22:00:00Z
Per-sona 2017-11-29T23:00:00ZIncontriPer-sona https://www.cubounipol.it/it/eventi/per-sona27/07/2020 07:14:0903559CUBO Gli spazi di CUBO Collaborazioni Archivio Storico Patrimonio Artistico Mostre Eventi Education Servizi Vi sono ritratti silenziosi e ritratti immersi nei suoni o nei aspx4833htmlFalseaspx<img alt="" src="/it/PublishingImages/Eventi/Persona.jpg" style="BORDER:0px solid;" />29/11/2017 23:00:0029/11/2017 23:00:002017-11-29T23:00:00Z
Rinascimento. La persona e il suo luogo di Matilde Piazzi2017-10-12T22:00:00ZCUBO in Porta Europa - BolognaArteRinascimento. La persona e il suo luogo di Matilde Piazzihttps://www.cubounipol.it/it/mostre/rinascimento_piazzi24/08/2020 14:46:30018512CUBO Gli spazi di CUBO Collaborazioni Archivio Storico Patrimonio Artistico Mostre Eventi Education Servizi All'interno della rassegna IN-CUB-AZIONI, CUBO presenta una aspx5044htmlFalseaspx<img alt="" src="/it/PublishingImages/Mostre/Banner_Piazzi.jpg" style="BORDER:0px solid;" />12/10/2017 22:00:0019/01/2018 23:00:002018-01-19T23:00:00Z

Newsletter

CUBO in Porta Europa
Piazza Vieira de Mello, 3 e 5
40128 Bologna

Orari di apertura
  • Lunedì14:00 - 19:00
  • Martedì09:30 - 23:30
  • Mercoledì09:30 - 20:00
  • Giovedì09:30 - 20:00
  • Venerdì09:30 - 20:00
  • Sabato09:30 - 14:30
  • DomenicaChiuso
Contatti

Tel. (+39) 051 507 6060
info@cubounipol.it

Newsletter
Seguici su
Scarica l'App
googleplayappstore

Copyright @ Cubounipol