• It
  • En
image
Incontri

Echi e riverberi sonori nell'arte contemporanea

08 maggio 2024

​Live sonoro di Thea SOTI e a seguire dialogo tra Caterina Molteni e Claudio Musso.
Per sound art oggi si intende la forma d'arte che, in contrapposizione alla pratica musicale che suona nel tempo, è invece interessata alla percezione spaziale connaturata al suono, attenta alla sua materialità e alla sua ‘proiezione’ nello spazio. 
Thea SOTI è una vocalist, sound artist sperimentale e compositrice. Caterina Molteni ha curato Bloodline Shrine di Meredith Monk promosso da MAMbo in occasione di ARTCITY  2024 nella cornice del Pio Istituto delle Sordomute Povere a Bologna.
L'evento rientra e conclude la rassegna das, dialoghi artistici sperimentali, che per la settima edizione propone un articolato progetto site specific di Stefano Non, dal titolo TEMPI NUOVI, a cura di Claudio Musso.

In Torre Unipol il progetto espositivo  -x-=+ (Costruire sull'assenza del referente)    è una riflessione personale dell'artista sulle conseguenze delle scoperte scientifiche in materia di spazio-tempo.

In Porta Europa il progetto espositivo Giraffa con giraffine cosmiche al museo terrestre  invita gli spettatori ad una riflessione sull'idea di museo e di musealizzazione postumana.



​​

Libero con prenotazione obbligatoria

​​​Lunedì       14:00 - 19:00
Martedì      09:30 - 23:30
Mercoledì  09:30 - 20:00
Giovedì      09:30 - 20:00
Venerdì      09:30 - 20:00
Sabato        09:30 - 14:30​
Domenica  Chiuso 

​CUBO in Porta Europa - Spazio Arte, Piazza Vieira de Mello 5

Newsletter

 

 

​​

Newsletter
/